Logo COMES procedura richiesta riconoscimento attività lavorativa

Sulla base delle indicazioni alla pagina istituzionale http://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=46923,

l'attività lavorativa può essere riconosciuta come sostitutiva di tirocinio

se ritenuta coerente al percorso formativo da parte del Collegio didattico del Corso di laurea.
Lo studente dovrà documentare l'attività svolta con idonea dichiarazione che attesti la durata del lavoro e la sua pertinenza rispetto agli argomenti tipici della laurea in Commercio Estero mediante

- una copia del contratto di lavoro
- da idonea dichiarazione del datore di lavoro, che attesti la durata dell'attività e la sua pertinenza rispetto agli argomenti tipici della laurea che si intende conseguire

Il Collegio didattico di Commercio Estero valuta le richieste pervenute tramite la compilazione di questo form di richiesta e potrà autorizzare di volta in volta l'attribuzione dei crediti.
I documenti andranno spediti all'indirizzo

docu.comes@unive.it

Si ricordano alcune norme:

1- In generale non è possibile sostituire con attività lavorativa il tirocinio inserito tra i crediti a libera scelta, ma solo il tirocinio obbligatorio.

2- In accordo con le norme stabilite dal Consiglio di Facoltà nella seduta del 16 novembre 2005, il riconoscimento di attività lavorative o di stage prima dell'immatricolazione avverrà secondo lo schema seguente:

- Riconoscimento attività lavorativa svolta prima dell'immatricolazione a un corso di laurea triennale: SI, purché coerente.

- Riconoscimento stage svolto prima dell'immatricolazione a un corso di laurea: NO

- Riconoscimento attività lavorativa in proprio: verifica da parte del collegio didattico dell'impossibilità di svolgere un normale stage, o di far certificare da un legale rappresentante l'attività svolta. Si richiede che lo studente rediga una relazione scritta che identifichi la natura dell'attività e le competenze acquisite. Sulla base della relazione scritta il coordinatore del collegio riconosce i crediti.

 

Scadenze

Le domande saranno valutate dal collegio didattico:

  • 1 febbraio
  • 1 aprile
  • 1 giugno
  • 1 settembre
  • 1 dicembre

a partire da dicembre 2016, per  le domande pervenute entro il 20 del mese precedente.
Sarà spedita una mail con il giudizio sulla domanda effettuata.